Cosa vedere a Kilkenny | Smithwick’s Experience Kilkenny

Cose da vedere a Kilkenny lungo il Miglio medievale

Il Miglio medievale di Kilkenny, che ha inizio dal castello, si snoda attraverso la città e termina alla cattedrale di St. Canice con la sua torre rotonda, propone innumerevoli attrazioni storiche e culturali, nonché coinvolgenti cose da fare per visitatori di qualsiasi età.

La Smithwick’s Experience si trova nell’antico birrificio Saint Francis Abbey, in un angolo storico della città di Kilkenny, il pittoresco Miglio medievale, una delle maggiori attrattive dell’Antico Oriente d’Irlanda. Raggiungere la Smithwick’s Experience, così come gli altri luoghi suggestivi a Kilkenny, è facilissimo, grazie alla nostra cartina interattiva della città che segnala tutte le sue principali attrazioni.

Per gli appassionati del tour del birrificio, nonché amanti della storia, la Smithwick’s Experience (il numero 13 sulla nostra cartina) dovrebbe essere la prima tappa della visita a Kilkenny. Ma quante altre cose da vedere offre la città?

C’è qualcosa per tutti i gusti, dall’architettura alla storia, dall’arte moderna al divertimento. Le icone sotto ciascuna attrazione indicano a quale pubblico è adatta. Queste sono, secondo noi, le cose da non perdersi lungo il percorso del Miglio medievale a Kilkenny:

  • Architettura
  • History
  • Arte e artigianato
  • Ristorazione
  • Intrattenimento


  • 1. Castello di Kilkenny
  • 2. La pinacoteca Butler
  • 3. Castle Yard
  • 4. Galleria di artigianato nazionale
  • 5. Dimora e giardini Butler
  • 6. Shee Alms House/Ufficio Informazioni turistiche
  • 7. Museo del Miglio medievale
  • 8. Tholsel - Municipio
  • 9. The Hole in the Wall
  • 10. Butter Slip
  • 11. Kyteler’s Inn
  • 12. Il tribunale - Il castello Grace
  • 13. Smithwick’s Experience Kilkenny
  • 14. Casa e giardini Rothe
  • 15. Cattedrale di St. Canice e torre circolare
  • 16. Il palazzo episcopale / Consiglio del Patrimonio
  • 17. Black Abbey, l’abbazia domenicana
  • 18. Black Freren Gate, antico arco nelle mura cittadine
  • 19. Cattedrale di St. Mary
  • 20. County Hall
  • 21. Torre Talbot
  • 22. Prioria di St John
  • 23. Magdelen Castle
  • Cultura e intrattenimento


1. Castello di Kilkenny

Una delle attrattive più rinomate della città è indiscutibilmente rappresentata dal castello di Kilkenny (a soli 10 minuti a piedi dalla Smithwick’s Experience), un posto che affonda le sue radici nei secoli. Eretti sul luogo prescelto originariamente dall’invasore normanno Strongbow per costruirvi la sua fortezza, il castello e le mura fortificate furono costruiti nel XII secolo da suo genero, William Marshall. In epoca vittoriana, il castello fu ristrutturato e adibito a residenza principale dai Butler, a cui seguirono nel tempo i marchesi e poi duchi di Ormonde.

Oggigiorno, il castello è circondato da meravigliosi giardini e da un parco adatto alle famiglie e accessibile gratuitamente. Alcune stanze del castello sono state restaurate e riportate all’antico splendore vittoriano, ed è possibile visitarle con un’audio-guida acquistabile all’entrata del castello.



2. La pinacoteca Butler

In prossimità del castello si trova la pinacoteca Butler, la galleria d’arte della città di Kilkenny. La pinacoteca ospita una varietà di opere d’arte private del XIX e XX secolo e collezioni itineranti; l’entrata è gratuita.



3. Castle Yard

Dal castello, attraversando la strada, si giunge a Castle Yard; il nome ci ricorda che questo, nel 1790, era in origine il cortile in cui si trovavano le stalle del duca di Ormonde. Dagli anni ‘60, Castle Yard è stato trasformato per accogliere i Kilkenny Design Workshops, una serie di botteghe in cui si possono vedere all’opera abili artigiani che lavorano legno, argento, ferro battuto, tessuti e ceramiche. Qui ha sede anche il Kilkenny Design Centre, un centro in cui si possono acquistare prodotti artigianali locali e... anche qualcosa da mangiare!



4. Galleria di artigianato nazionale

Kilkenny è rinomata per il sostegno e la promozione che dà al poliedrico artigianato locale, come dimostrano Kilkenny Design Workshops e Kilkenny Design Centre (vedi #3); non stupisce perciò che nel Miglio medievale si trovi anche la National Craft Gallery, la galleria dedicata al design e all’artigianato nazionale. Qui si possono ammirare le collezioni dei migliori designer irlandesi e internazionali.



5. Dimora e giardini Butler

Butler House era stata costruita originariamente come casa del Dotario (Dower House) del castello di Kilkenny, ovvero la casa lasciata alla vedova del proprietario terriero quando la residenza primaria veniva passata di diritto alla generazione successiva. Fu costruita infatti per Lady Eleanor Butler, nel 1783. La residenza venne poi passata a diverse generazioni di Butler fino a quando negli anni ‘70 fu restaurata da Kilkenny Design, che la trasformò in albergo aperto al pubblico. Anche i curatissimi giardini sono stati restaurati e riportati al loro splendore originale, e meritano una visita.



6. Shee Alms House/Ufficio Informazioni turistiche

Shee Alms House fu costruita dalla famiglia Shee nel corso del 1500 come casa di accoglienza per indigenti; è un edificio in stile Tudor che gli amanti dell’architettura non possono lasciarsi scappare! Qui oggi ha sede l’Ufficio Informazioni Turistiche, quindi vale la pena entrare per raccogliere qualche informazione sulla città e per apprezzarne l’architettura.



7. Museo del Miglio medievale

Il centro del Miglio medievale: è qui che si trovano tutte le informazioni sulla storia medievale di Kilkenny. Il museo si trova in quella che era un tempo la Chiesa di St. Mary, un ottimo esemplare di chiesa medievale irlandese. Nel museo si trovano copie dei cimeli che ci ricordano l’insediamento monastico alle origine della città, fondato da St. Canice, da cui Kilkenny prende il nome. Tra questi, le croci celtiche di Ossory, oltre a mostre temporanee ed eventi culturali.



8. Tholsel - Municipio

Tholsel è il nome che si dava in passato ad edifici di uso pubblico o amministrativo nelle cittadine irlandesi. Deriva da due antichi termini inglesi, “tol” (che significa tassa, tributo) e “sael” (sala), e sta ad indicare l’edificio in cui si riscuotevano le tasse. Il motivo per cui il Tholsel di Kilkenny è annoverato tra le attrazioni da visitare, nonostante ancor oggi sia sede municipale, è semplice: gli amanti dell’architettura apprezzeranno la facciata in pietra calcarea costruita nel 1761 ed ancora maestosa, mentre chi apprezza espressioni artistiche diverse potrà ammirare gli artisti di strada e i musicisti che stazionano nei dintorni.



9. The Hole in the Wall

Hole in the Wall è un pub ancora oggi attivo e frequentatissimo. Fondato nel XVI secolo, è uno dei locali più vecchi esistenti in Irlanda. Il suo nome è dovuto (davvero!) a un buco creato appositamente nella parete di fondo del locale per fornirvi un accesso dalla strada principale, che correva dietro il pub.

Il bar, oggi, pullula di proposte culturali e intrattenimento, come musica, ballo, incontri letterari e arte.



10. Butter Slip

Se vi piace immaginare come fossero le strade di Kilkenny qualche secolo fa, lo scorcio offerto dal Butter Slip è quanto di più suggestivo si possa trovare. Risalente al XVII secolo, l’arco univa due case e sovrastava lo stretto passaggio che collegava la strada principale, High Street, a St. Kieran Street. Oggi è un vicolo pittoresco con gradini in acciottolato, che ha mantenuto il caratteristico arco.



11. Kyteler’s Inn

Un fatto poco risaputo è che Kilkenny è anche il luogo in cui è avvenuto il primo processo alle streghe in Irlanda - e in Europa. Kyteler’s Inn è una delle taverne più vecchie d’Irlanda, eretta nel XIII secolo. La proprietaria, nonché ostessa, dama Alice de Kyteler, si sposò ben quattro volte. Quando, uno dopo l’altro, i mariti morirono in circostanze sospette, lasciandole in eredità cospicue fortune, si iniziò a sospettare che la signora usasse pozioni e stregonerie contro di loro. Lei riuscì a scappare in Inghilterra prima di essere processata, ma la sua povera ancella fu presa al suo posto, fustigata e messa al rogo.

Oggi, Kyteler’s Inn è un pub animato da musicisti locali che propongono tra l’altro fragorose sessioni di musica tradizionale irlandese.



12. Il tribunale - Il castello Grace

Il Tribunale di Kilkenny, inizialmente un castello appartenente alla famiglia Grace, è un’altra tappa consigliata agli appassionati di architettura. Costruito nel 1210 come dimora della facoltosa famiglia Grace, fu adibito a prigione nel corso del 1500 ed infine a tribunale della città nel XVIII secolo.



13. Smithwick’s Experience Kilkenny

Ed infine, come potremmo non menzionare il nostro birrificio? La Smithwick’s Experience non è dedicata solo agli amanti della birra; anche gli appassionati di storia e architettura avranno di che imparare dal nostro tour, in merito al ricco patrimonio di Kilkenny! La visita alla St Francis Abbey illustra la storia del nostro birrificio, consolidata nell’arco di 300 anni. Senza citare la pinta della nostra famosa ale che sarà offerta dalla casa alla fine del tour!



14. Casa e giardini Rothe

Rothe House presenta alcuni aspetti della vita a Kilkenny nell’epoca dei Tudor ed espone cimeli di periodi ancor più antichi. La casa in stile Tudor fu costruita nel 1594, ed oggi è sede di un museo che ospita più di 2.500 reperti. Tra gli oggetti più degni di nota, un abito da sposa con strascico di tre metri del 1894, e i resti fossilizzati di un cervo gigante, un animale alto più di due metri estinto da oltre 10.000 anni; le ossa di questo possente animale furono trovate a nord di Kilkenny.



15. Cattedrale di St. Canice e torre circolare

E’ indiscutibile, da qui si può godere la panoramica migliore sulla città di Kilkenny! La torre rotonda del IX secolo di Kilkenny è una delle uniche due torri restanti in Irlanda su cui si può salire. La cattedrale e la torre rotonda sono costruite sui resti dell’insediamento monastico originariamente fondato da St. Canice (da cui Kilkenny prende il nome) nel VI secolo. Dentro la cattedrale si può ammirare un modellino della cittadina di Kilkenny nel XVII secolo.



16. Il palazzo episcopale / Consiglio del Patrimonio

La costruzione di questo luogo, che oggi ospita l’Irish Heritage Council, era stata voluta dal vescovo Richard Ledred, una figura controversa nella storia di Kilkenny. Il vescovo infatti aveva presidiato il primo processo irlandese ed europeo contro le streghe. Vedi il #11 del Kyteler’s Inn per ulteriori informazioni su questo aspetto inquietante della storia di Kilkenny.



17. Black Abbey, l’abbazia domenicana

Ci sarebbe molto da dire sulla bella architettura medievale in pietra della Black Abbey, ma l’attrazione principale per gli appassionati d’arte è rappresentata sicuramente dalle splendide vetrate.



18. Black Freren Gate, antico arco nelle mura cittadine

Black Freren Gate è l’unico arco che rimane a ricordo delle antiche mura normanne costruite per fortificare la città nel XII secolo. La porta in origine collegava il monastero alla città, ed i frati dell’abbazia (Black Abbey) ne avevano le chiavi.



19. Cattedrale di St. Mary

Questo edificio farà la felicità degli amanti dello stile gotico. Costruito nel XIX secolo in pietra calcarea, si rifà alla cattedrale di Gloucester in Inghilterra. Anche l’altare in pietra calcarea è in stile gotico.



20. County Hall

Un’altra costruzione architettonica da non perdere a Kilkenny è il massiccio torrione costruito a fine XVIII secolo.



21. Torre Talbot

Talbot Tower faceva parte delle mura fortificate di Kilkenny, costruite dai coloni anglo-normanni discendenti da Strongbow, che aveva invaso e conquistato la città dalla Normandia. Il torrione occupava la parte sud-occidentale delle mura che circondavano la città e aveva una funzione difensiva.



22. Prioria di St John

La Prioria di St. John fu stabilita dai monaci agostiniani nel ‘200 e divenne ben presto un centro di studio, di culto e di cultura. Il tradizionale spirito di diffusione e promozione culturale è tutt’ora vivo alla Prioria, che ospita i concerti musicali durante il Kilkenny Art Festival, che si svolge ogni anno in agosto (vedi “Cultura e intrattenimento”).



23. Magdelen Castle (Maudlin Castle)

Il castello di Magdelen, noto anche come Maudlin Castle, era in realtà un ospedale costruito in epoca medievale. Fu adibito a lazzaretto quando la lebbra si diffuse in Irlanda nei secoli X-XI; il suo nome deriva proprio da tale funzione, poiché il nome di Maria Maddalena era associato ai lebbrosi dai tempi antichi. Più tardi, l’ospedale servì anche da casa di riposo per gli anziani di famiglie facoltose, tra cui gli Shee (vedi #6) e i Rothe (vedi #14).



Cultura e intrattenimento

Non tanto qualche puntino segnalato sulla cartina, ma piuttosto un consiglio generale sul meglio che ha da offrire Kilkenny: un crogiolo di cultura e intrattenimento che dura tutto l’anno!

Kilkenny vanta una varietà di pub e locali animati da musica dal vivo disseminati in ogni angolo della città.

La città promuove ed organizza anche diversi festival ed eventi in vari periodi dell’anno, tra cui:

  • Smithwick’s Kilkenny Roots Festival in maggio
  • Kilkenny Cat Laughs Comedy Festival in giugno
  • Kilkenny Arts Festival in agosto
  • International Gospel Choir Festival in agosto e settembre
  • Greystock Festival in settembre
  • Savour Food Festival in ottobre
  • Kilkenomics Festival in novembre
Il Miglio medievale
Smithwicks Blonde Ale Smithwicks Red Ale Smithwick's Pale Ale Website red background for Smithwicks Experience Tour Website white background for Smithwicks Experience Tour Website red background for Smithwicks Experience Tour Visitors learning how to make Smithwicks beers at Smithwicks Experience Tour in Kilkenny Moving Portraits at Smithwicks Experience Tour in Kilkenny Moving Portraits at Smithwicks Experience Tour in Kilkenny